Buddisti pokeristi: sei monaci sud coreani pizzicati su un tavolo high stakes

Molto probabilmente, il 90% di noi è molto più zen di questi bizzarri personaggi che vi vogliamo presentare oggi: sei monaci di un ordine buddista sud coreano sono infatti stati costretti ad allontanarsi dal monastero in seguito alla pubblicazione di un video che ritraeva questo gruppo di uomini di fede alle prese con alcool, fumo… ed una partita cash high stakes di poker!

Si è trattato di una logorante maratona di 13 ore consecutive sui tavoli verdi, per un totale di 875.000 dollari spesi, secondo le dichiarazioni rilasciate in seguito per spiegare la vicenda. La partita si sarebbe svolta in un lussuoso hotel in seguito alla commemorazione della dipartita di un celebre Maestro Zen.

E voi vi chiederete: ma chi mai sarà stato così bastardo da filmare tutta la partita di Texas Hold’em, mettendo a repentaglio la reputazione di questi poveri monaci buddisti? La risposta è molto semplice: il video era stato registrato dalle telecamere di sorveglianza presenti nel casinò dell’hotel, e poi – un anonimo buontempone – ha pensato di lasciare la registrazione sulle scalinate del tempio.

Alla faccia di chi continua a demonizzare il poker… :-D

Di seguito, il video della partitona incriminata, rilasciato dall’International Business Times:



Viva la Fiches - Il manuale del Poker Texas Hold'em
 
VivereDiPoker SHOP

Commenti consentiti tramite Facebook