Diventare Supernova: strategia per l’impresa!

Come dicevamo nel post precedente, noi di VivereDiPoker.com, abbiamo elaborato dopo anni ed anni di studi scientifici, matematici e addirittura ancestrali una guida per te caro pokerista che vuoi diventare “Supernova”, con consigli, tattiche ma soprattutto i Sit’n go ed i tornei che dovrai e potrai giocare per arrivare all’obbiettivo.


La soglia da raggiungere sono i 100.000 VPP, ovvero i 12 mila e 500€ di RAKE…(non chiedeteci cosa è il rake, perché se non lo sapete vi spediamo dritti dritti a studiare il nostro libro ^^)

Prima di iniziare vorremmo fare due/tre piccole premesse: la prima, questa è una guida che non vi farà vincere soldi, ma che punta solo al raggiungimento dello status di “Supernova” entro l’anno; la seconda, che serve comunque un bankroll abbastanza copioso e un 2/3 mesi di prova in cui capirete se potete puntare all’impresa e la terza, che dovete essere giocatori che col “multitable” (ovvero giocare più tavoli contemporaneamente) vanno a nozze. Pronti? Let’s go!

Gennaio: i VPP da fare al mese sono esattamente 8.333, che in rake vogliono dire 1.041 €; mettendo in conto ipoteticamente di giocare OGNI giorno, i VPP che dovremmo macinare giornalmente sarebbero 277, ovvero 34€ di rake.
Una strategia comune per molte Supernove è stata quella di partire coi Sit&Go da 5€, 9 persone (4,8 VPP a Sit&Go) e giocarne 58 al giorno per un totale di 290€ di bankroll investiti, 278,4 VPP guadagnati e multitablando dagli 8/12 tavoli giocando così 4/5 ore al giorno.

Dopo 2 giorni e mezzo, saremmo “Silver Star” ed il nostro moltiplicatore FPP passerà à 1,5x quindi avremmo raggiunto il primo status mensile con questi dati: 

“Silver Star”= 157 tavoli da 5€, 785€ di bankroll investiti, 750 VPP guadagnati ( e finiremmo il terzo giorno con 835,2 VPP, 957,6 FPP).
Da “Silver Star” fino a “Platinum Star” ci ritroveremo un Torneo riservato al nostro status dal buy-in di 200 fpp, e 5 mila € in T-Money garantiti ogni mese!

Per passare a “Gold Star”, il secondo status mensile di PS, ci mancano esattamente 2.164,8 VPP, ovvero 451 Sit&Go da 5€; dopo 7 giorni e mezzo, tenendo sempre presente questo schema di gioco, saremmo matematicamente “Gold Star” con questi storici:

“Gold Star” = 625 tavoli da 5€, 3040€ di BR investiti, 3.000 VPP, 4.082,4 FPP raccolti (chiudendo l’11° giorno con 3.062,4 VPP, 4.207,2 FPP).
Ora il nostro moltiplicatore FPP è salito a 2x!
Punteremmo ora, al terzo status di PS, ovvero la “Platinum Star” che come sappiamo, avremmo dopo 7500 VPP; ad ora di VPP, per raggiunere lo status, ce ne mancano 4.437,6. Dopo 16 giorni di gioco diventeremmo “Platinum Star”, portando il nostro moltiplicatore di FPP a 2,5x e presentandoci al traguardo con questi dati:

“Platinum Star” = 1563 tavoli da 5€, 7815€ di BR investiti, 7502,4 VPP, 12.957,6 FPP raccolti (andando a chiudere il 27° giorno del mese con 7.516,8 VPP, 12.993,6 FPP).
Chiuderemmo così il primo mese:  8.352 VPP (3 Sit&Go in più) e un totale di 15.081,6 FPP!!
A livello di bankroll, avremmo giocato 1740 tavoli da 5€, per un movimento totale di 8.700 €…

Domanda fatidica? Mese in ROSSO o POSITIVO? Certo, avere una buona o cattiva “varianza” influenzerà molto il nostro primo mese, ma se avessimo chiuso il mese molto positivamente potremmo sicuramente fare “level up” ovvero salire di livello (dopo 1740 tavoli un po’ di esperienza dovremmo averla accumulata) e provare i Sit&Go da 10€, persone (9,6 VPP a Sit&Go) e giocarne 29 al giorno, tenendo invariato il nostro investimento sia sul BR che sui VPP guadagnati, scendendo col “multitable” a 6/8 tavoli, giocando così dalle 3/4 ore al giorno.
PokerStars, a Febbraio, ci chiederà di riconfermare lo status di “Platinum Star” che riconfermeremo dopo al 27° giorno del mese (poi dipenderà dai giorni che avrà Febbraio quell’anno se 28 o 29) e la nostra “banca dati” reciterà così:
16.704 VPP e la bellezza di 35.961,6 FPP!!!!

Vedendo l’andamento di Febbraio, dovremmo capire se il range dei Sit&Go da 10€ ci faccia rendere meglio di quello da 5€, se così non fosse fare marcia indietro non costerebbe niente, solo una mole maggiore di Sit&Go e ore dedicate al nostro gioco preferito!!

Con Marzo, potremmo usufruire del primo “Bonus” serio coi nostri FPP, infatti avremmo 56.851,6 FPP, e potremmo permetterci dal Vip Store di PS, un bonus in T-Money del valore di 500€ al costo di 55.000 FPP (non male, ovvero quasi 2 giorni di Sit&Go “gratis” dove potremmo magari recuperare un po’ quelle partite dove la sfiga ci rincorreva) e toccheremmo quota 25.056 VPP!!!!

Rimaremmo così ad inizio Aprile con 1.851,6 FPP ed un quarto dell’impresa portata a casa!
Aprile, Maggio, Giugno, Luglio, Agosto saranno i mesi dove potremmo giocare meglio, soprattuto l’estate con tante persone in ferie, NOI in ferie, e la nostra cassa di PS per fine Agosto dovrebbe così recitare: 66.816 VPP e la bellezza di 106.251,6 FPP che sapete cosa vogliono dire???
Vogliono dire altri due “Bonus” dal Vip Store PS, uno del valore di 1000 € in T-Money al costo di 100.000 FPP, l’altro del valore di 35€ in T-Money al costo di 5000 FPP, per un totale di 1035€ in T-Money (o nel caso volessimo aspettare 5 giorni di Settembre, potremmo non ritirare il bonus da 35€ e comprare con 8500 FPP il ticket per il “Sunday Special”).

Ci restano i nostri ultimi 4 mesi: Settembre, Ottobre, Novembre e Dicembre…
Se dopo un’anno di duro impegno, fatica, soddisfazioni ed un conto ci auguriamo in verde, al giorno 29/30 dicembre PS dovrebbe scrivervi questo:

“Gentile amico di VivereDiPoker.com,
Congratulazioni! Hai raggiunto lo stato VIP SuperNova. (speriamo anche grazie alla nostra guida – ndr)
Saluti,
Il VIP Club di PokerStars”

Ci sono certamente tante sfumature a questa “guida” che potrete apportare: NOI abbiamo deciso di proporvi una guida dove giocare un anno a 5/10€ senza fare level up su buy-in decisamente più onerosi (20/30/50/100€), abbiamo anche deciso di giocare OGNI giorno scommettendo sul poker 4/5 ore giornaliere, abbiamo ulteriormente deciso di riscattare i premi in T money man mano, quando se avremmo voluto, a 270.000 FPP avremmo potuto riscattare un T-Money da 3000€, ma come recitava un vecchio dettto latino “Fate Vobis”.

Noi vi abbiamo dato gli “strumenti”, e vi abbiamo fatto vedere che mole di impegno e costanza ci vuole, senza parlare di guadagni e di “level up” bankroll permettendo; certo è che vincere magari un “Sunday Special”, o un “Dream Job”, o essere sponsorizzati senza meritarlo, aiuta, il consiglio che possiamo darvi col cuore è di non aver fretta, la strada è lunga e piena di insidie, abbiate solo pazienza in quanto come recita un vecchio proverbio “La pazienza è la virtù dei forti”

 



Viva la Fiches - Il manuale del Poker Texas Hold'em
 
VivereDiPoker SHOP

Lascia un commento