EPT Sanremo 2010: Liv Boeree sul trono, sesto l’italiano Giuseppe Diep

EPT Sanremo 2010 vince Liv Boeree

Ora che il main event dello European Poker Tour è andato in archivio, è il momento di fare un bilancio complessivo della manifestazione di Sanremo. Innanzitutto è chiaro che il primo dato da considerare è relativo al grande successo della competizione sotto il profilo organizzativo, con l’incredibile numero di players in gara e il perfetto funzionamento della “macchina” dell’organizzazione, griffata Pokerstars ma affidata alla solida Pagano Events.

Al solito molto numerosa la rappresentanza italiana a questo EPT, anche se continua il digiuno di titoli dei rounders azzurri in tappe EPT (dobbiamo ancora aggrapparci al trionfo di Bonavena nella tappa di Praga della stagione 5). Se non altro resta la consolazione di aver portato due italiani al final table, i bravissimi Claudio Piceci e Giuseppe Diep che però non sono quasi mai riusciti ad essere protagonisti dell’action al final table (con Piceci forse un po’ troppo avventato in alcune chiamate e Diep che non è riuscito a trovare mani giocabili in “tempo utile”).

Alla fine, però, questo EPT ha trovato in Liv Boeree la sua protagonista indiscussa, poichè nella bellissima inglese sono condensati fascino e talento, astuzia e spregiudicatezza, tecnica e coraggio: qualità indispensabili per essere un grande giocatore di poker e poter emergere in un field altamente competitivo e ottenere la ribalta dei media internazionali. Insomma, sono ancora tanti gli spunti di discussione e gli stimoli lanciati dalla splendida tappa sanremese, peraltro una delle più ricche di sempre se si considera soltanto il payout definitivo:

1 – € 1.250.000 Liv Boeree
2 – € 750.000 Jakob Carlsson
3 -  € 420.000 Toni Pettersson
4 – € 345.000 Michael Piper
5 – € 270.000 Alexey Rybin
6 – € 210.000 Giuseppe Diep
7 – € 150.000 Claudio Piceci
8 – € 90.000 Atanas Gueorguiev



Viva la Fiches - Il manuale del Poker Texas Hold'em
 
VivereDiPoker SHOP

Tags: , ,

Lascia un commento