Gli avversari di A-A

Gli American Airlines sono le carte più desiderate del Poker Texas Hold’em, ma quante volte ci sono “scoppiate”? Un piccolo ripassino sulla sue effettiva “potenza di fuoco” non ci fa male.

foto26

Trovarsi gli AA tra le mani è sempre bello, ma è meglio evitare di giocare slow play (senza rilanciare) e ora vi spieghiamo perchè.

I due Assi hanno una media dell’ 80% di possibilità di vittoria contro qualsiasi altra combinazione di carte dell’avversario, ma c’è un “nemico insospettabile” che se la cava meglio di altri: 7 e 8 suited (dello stesso seme)!
Pertanto, se ci limitiamo a un semplice “call” con in mano Asso Asso, per fare i ninja, facciamo molta attenzione. Il flop cambia quasi sempre l’esito di partenza di una mano!

Eccovi un riassuntino delle percentuali di scontro:

Contro i connectors:
AA vs AK                 92,0 %
AA vs AK  suited     87,2 %
AA vs KQ                 86,2 %
AA vs KQ  suited     82,1 %
AA vs J10 suited     78,1 %
AA vs 7 8  suited     76,8 %
AA vs 6 7  suited     76,8 %


Contro coppie:

AA vs KK                  81,1 %
AA vs QQ                 80,7 %
AA vs JJ                    80,3 %
AA vs 10 10             80,1 %
AA vs 9 9                 80,0 %
AA vs 8 8                 79,7 %
AA vs 7 7                 79,7 %
AA vs 6 6                 79,7 %
AA vs 5 5                 80,1 %
AA vs 4 4                 80,5 %
AA vs 3 3                 80,9 %
AA vs 2 2                 81,3 %

Non sapremo mai quando ci troveremo a scontrarci contro AA, ma al momento dello show-down, almeno potremo sperare un pochino di più se in mano avremo 8-7 suited o coppia da 6 a 8.



Viva la Fiches - Il manuale del Poker Texas Hold'em
 
VivereDiPoker SHOP

Lascia un commento