Mercato Pokeristico 2012

Come per il calcio, anche il poker ha il suo mercato invernale: si apre quindi il “Poker Mercato” 2012 con rinnovi, “vendite”, e “liquidazioni” di alcuni Pro Italiani delle principali Poker Room online. I primi a farne le spese, e qua non stiamo parlando di rinnovo, sono stati i Speranzas.

Ebbene si,i due fratelli abruzzesi, Gianluca e Alessandro Speranza dal 02/01/2012 non fanno più parte del GDPoker Team Pro.

Non ancora note le vere motivazioni del divorzio tra la Poker Room online Arancione e i due Grinders italiani, voci di corridoio parlavano di un ridimensionamento delle sponsorizzazioni dei poker player, a favore della quasi futura fusione di Gioco Digitale con PartyPoker.

Ma i tagli del Team Arancione non finiscono qui: a fare le valigie insieme ai due fratelli, anche Tommaso Briotti e Simone Rossi mentre sotto contratto rimarrebbero, capitanati dal corsaro italiano Max Pescatori, Erion Islamay, Carla Solinas e Dario Nittolo.

Andando un po’ ad analizzare le vincite LIVE dei Pro liquidati e di quelli rinnovati qualche dubbio sorge…(eccovi un piccolo riepilogo…)

PLAYER “LIQUIDATI”
Gianluca Speranza     318.586€ vinti in carriera dal 2007.
Alessandro Speranza 177.581€ vinti in carriera dal 2009.
Tommaso Briotti         122.302€ vinti in carriera dal 2009.
Simone Rossi                86.850€ vinti in carriera dal 2006.

PLAYER “RINNOVATI”
Dario Nittolo                193.854€ vinti in carriera dal 2007.
Carla Solinas                 141.830€ vinti in carriera dal 2006.
Erion Islamay                  55.145€ vinti in carriera dal 2009.

 
Le domande sorgono spontantee: perché mandare via il player che LIVE ha vinto più di tutti? Perché mandare via il fratello che dal 2009 è quello col bankroll live più alto? ma soprattutto: perché tenere Erion Islamay che ha vinto “poco&niente” in 2 anni?(forse perché presenta PokerItalia24??!!) O perché tenere Carla Solinas quando Alessandro Speranza in soli 2 anni ha vinto più di lei e Tommaso Briotti le è sotto di 19 mila euro con 3 anni di poker live in meno? MISTERO DELLA FEDE. AMEN.

Domande a cui non vogliamo rispondere per mantenere un minimo di professionalità, certi del fatto però che oramai anche nel poker, la “MERITOCRAZIA” ha lasciato il posto a qualcos’altro!

“Il mondo ricompenserà più spesso le apparenze del merito, che non il merito vero.”
François de La Rochefoucauld



Viva la Fiches - Il manuale del Poker Texas Hold'em
 
VivereDiPoker SHOP

Lascia un commento