Miglioriamo nel poker online: parte 1, la puntata pre-flop

Vogliamo provare a fare insieme a tutti voi una super sfida virtuale: a partire da oggi, ci daremo 5 obiettivi nel poker online per provare a migliorare il nostro gioco, e – anche se per certi versi andrà a scontrarsi con il nostro modo abituale di giocare – ci sforzeremo di attenerci scrupolosamente a questi traguardi. Provate a farlo con noi, e magari insieme vedremo il nostro bankroll crescere vertiginosamente!

Oggi ci sforzeremo di controllare le nostre puntate pre-flop e ci concentreremo sulla matematica da applicare quando decidiamo queste puntate. Troppo spesso infatti gli errori pre-flop sono quelli che fregano la maggior parte dei giocatori, novelli e non, e sono soprattutto gli errori che si pagano più cari.

Capita molte volte di riconoscere i pesciolini dalle puntate dopo il deal: c’è chi fa un raise di 10 bui giustificandosi con “i bui erano bassi“, chi invece triplica la puntata su un giocatore che ha rilanciato di 3 bui (scontrandosi quindi per un piatto di appena 6 bui), oppure chi va all in di 150 big blind per portarsi a casa 3 miseri bui. Se vi siete riconosciuti in uno di questi profili, è giunta l’ora di uscire dall’acqua e tentare con noi la sfida definitiva per dare una scossa al gioco pre-flop!

Quella del saper puntare è un’arte sopraffina, ricca di sfaccettature e di cose sempre nuove da imparare: ogni giocatore che voglia considerarsi un vincente deve padroneggiarla alla perfezione. Quindi partiamo con alcuni esempi numerici, che è sempre la cosa giusta da fare: stiamo giocando con uno stack di 100 grandi bui, in un tavolo da 9 giocatori. Innanzitutto è bene ricordare che dobbiamo entrare in gioco solo con un rilancio! Niente limp, niente chiamate ninja: rilanciamo 3 grandi bui da qualsiasi posizione, se invece siamo di bottone limitiamoci a un 2,5. Questo perché se facciamo un raise da bottone è più probabile che i giocatori di buio rilancino pensando a un furtarello, quindi in questo modo controlliamo la dimensione del piatto.

Se invece abbiamo una mano pre-flop meritevole di un contro-rilancio, la dimensione del raise dipende dal numero dei giocatori nel piatto, l’ammontare dello stesso e la nostra posizione. Se l’avversario di cutoff ha aperto con una puntata di 3 big blind e noi ad esempio siamo di bottone, è bene rilanciare sempre di 10 bui, indipendentemente dalla mano che abbiamo. Questa puntata è proprio ciò che basta per scoraggiare l’avversario a seguirci con una mano mediocre se stiamo bluffando, ma sufficiente per incrementare il piatto nel caso in cui la nostra mano sia davvero forte. Se siamo invece fuori posizione, aggiungiamo 1 grande buio al nostro rilancio per compensare: quindi se l’avversario di cui sopra rilancia 3 big blind, noi dobbiamo fare un raise di 11 big blind. Se dopo la sua puntata c’è stato anche un call e stiamo quindi facendo squeeze play, il nostro rilancio deve essere ancora maggiore. Una buona regola matematica da seguire è quella di effettuare un raise pari al piatto più un grande buio.

L’ultimo caso è quello in cui ci siano già stati un nostro rilancio e un contro-rilancio: in questa situazione, la nostra puntata dovrà essere tale da mettere l’avversario nella posizione di decidere se andare all in e rischiare il torneo. Un piccolo esempio di una mano di questo tipo: noi rilanciamo 3 grandi bui, un avversario rilancia 10 big blind e noi vogliamo contro-rilanciare. Se siamo di posizione, basterà una puntata di 22 big blind, ma fuori posizione dobbiamo arrivare a 24 big blind. In questo modo, eviteremo un flat-call, quindi una chiamata passiva: le uniche opzioni che lasceremo all’avversario saranno all in o fold.

Noi da stasera stessa metteremo in pratica la regola del “raise or nothing” pre-flop, voi ci farete compagnia? :-)

L’appuntamento è per la prossima sfida con la 3-bet, non mancate!



Viva la Fiches - Il manuale del Poker Texas Hold'em
 
VivereDiPoker SHOP

One Response to “ Miglioriamo nel poker online: parte 1, la puntata pre-flop ”

  1. Mister K. Says:
    agosto 28th, 2012 at 18:02

    Hm cercherò di seguire i vostri consigli per migliorare il mio gioco :)