Negreanu mette Ray Bitar alla gogna!

Il pensiero di Daniel Negreanu riguardo a quel fatidico “Black Friday” che ha scosso il mondo del poker lo conosciamo tutti.
Conosciamo anche ciò che il Pro di PokerStars ha riversato verso i fautori del crollo dell’ex poker room On Line più famosa d’America, i soliti Lederer, Ferguson e Ray Bitar.È proprio di quest’ultimo che vogliamo parlarvi o meglio, di quello che “Kid Poker” ha voluto ribadire sulla sua pagina di twitter:

“Dopo undici mesi di silenzio tutto quel che ha saputo dire è MI DISPIACE. Non è accettabile dopo tutto questo tempo, finirai in prigione Ray e nessuno verserà una lacrima per te, o almeno io”

Dichiarazioni pesanti dall’uomo di punta di PokerStars, che però combatte per un’ideale davvero “nobile” e che rispecchia il parere di molti: il poker è uno sport pulito, o almeno cerchiamo di tenerlo il più pulito possibile.

Per lo stesso ideale combatte la star degli High Stakes online Phil “MrSweets28″ Galfond che ha esternato il suo pensiero a proposito dei “debiti” nel mondo del poker, ricevendo subito risposto On Line da Negreanu:

“Sono quasi sempre d’accordo con quello che scrive Phil, anche se forse sulla questione dei debiti abbiamo una visione leggermente diversa. Ad esempio, io non credo che rendere pubblici i debiti di qualcuno sia una buona idea, a meno che non si stia parlando di un truffatore. A volte le persone sono effettivamente in difficoltà, vorrebbero ripagarti ma non possono ed in questo caso credo sia sempre meglio risolvere le cose faccia a faccia”.

Oramai Daniel Negreanu è diventato uno delle voci più importanti e con più peso nel mondo del poker, aspettiamo nuove news dalla sua pagina twitter ricordandovi un detto assai saggio:

“Il modo sicuro di restare ingannati è credersi più furbi degli altri”
Francois de La Rochefoucauld



Viva la Fiches - Il manuale del Poker Texas Hold'em
 
VivereDiPoker SHOP

Lascia un commento