Numeri curiosi: perchè giocare Asso-spazzatura potrebbe rivelarsi disastroso

Noi lo diciamo da sempre, non basta un Asso a giustificare una chiamata prima del flop, ma per coloro che ancora non sono convinti di questa nostra tesi abbiamo qui le prove matematiche che entrare nel piatto con Asso-schifezza porta soltanto un mare di guai.asso-kicker

Innanzitutto, partiamo dal dogma che un mazzo è composto da 52 carte e andiamo a snocciolare una serie di numeri. Il dealer ci serve Asso-X (dove X è una carta qualsiasi), quante possibilità ci sono che anche ad un altro avversario al tavolo sia stato distribuito un Asso?

Nel mazzo quindi oltre alle nostre 2 carte ne sono rimaste altre 50. Se siamo in un tavolo da 10, il numero delle eventuali combinazioni prese a gruppi di 18 (dove 18 è dato dal numero di 9 avversari al tavolo moltiplicati per 2 carte ciascuno) sono ben 18.053.528.883.775. Non fatevi impressionare dai numeri, eh!

Ora leviamo dal calcolo i 3 Assi rimasti nel mazzo, e per il mazzo da 47 carte otteniamo 4.568.648.125.690. Dividendo le due cifre ricaviamo una probabilità dello 0,25306, o per meglio dire circa il 75% di possibilità che qualcun altro al tavolo abbia un Asso in mano.

Supponiamo ora che sul tavolo il dealer scopra un altro Asso, che ci regala la top pair: in questo caso, la probabilità che solo noi al tavolo abbiamo legato quella coppia è appena del 38%, che significa che il kicker in questo caso giocherà un ruolo fondamentale. 2 volte su 3, per colpa del kicker potremmo vincere o perdere quel piatto.

Se invece siamo su un tavolo da 9, le probabilità che un altro avversario abbia Asso-X sono del 69,5%, e scendono al 57% se c’è un Asso sul tavolo.

Però se sul tavolo ci sono non uno, ma 2 Assi, le probabilità che siamo gli unici ad aver legato il tris sono del 60% in un tavolo da 10, e 64% in uno da 9: qui possiamo anche chiudere un occhio sul nostro penoso kicker.



Viva la Fiches - Il manuale del Poker Texas Hold'em
 
VivereDiPoker SHOP

Lascia un commento