Phil Diary: la saga di Phil Hellmuth (Day 3)

Eccoci finalmente, siore e siori, ladies and gentlemen, monsù e madamine tutto è pronto per iniziare: “Phil Diary Day 3”!!!
Ed eccolo, il nostro campione, l’uomo che non deve chiedere mai, l’incredibile Tonyyyyyyyyyy GGGGGGGGGG!!!!!!
phil-diary-3---tony-G

Sulle note di Rocky,  vi vogliamo presentare meglio il Buon Tony, il vero ed unico “Stallone Lituano”, australianizzato, ed eccovi allora la sua carta d’identità:

Nome: Antanas Gouga
Soprannome: Tony G
Data di nascita: 17 dicembre 1973
Cittadinanza: Lituana / Australiana
Poker Room: Party Poker
Braccialetti W.S.O.P: ummmm… ZERO!!!!
Piazzamenti a premi alle W.S.O.P : 13
$ vinti col poker: oltre 3 milioni di $
Professione: “amichetto” di Phil Hellmuth
Tipo di Poker Player: simpatico, cordiale, silenzioso, amichevole…. sfortunato!
Malattie dichiarate: logorrea, modestia, vanità ecc ecc ec

A sfidarlo, visto che vi avevamo promesso una sfida tra “Bad Boys” settimana scorsa, eccovi quindi sua modestia, Mikeeeeeeee “The Mouth” Matusow!!!!

“The perfect Poker Player” frutto di un trapianto di cervelli e menti degno rivale della creatura del Dott. Frankestein, si presenta così ai nostri occhi:

Michael Matusow - Viveredipoker

Nome: Michael Matusow
Soprannome: The Mouth
Data di nascita: 30 aprile 1968
Cittandinanza: Californiano
Poker Room: Full Tilt
Braccialetti W.S.O.P: 3
Piazzamenti a premio alle W.S.O.P: 27
$ vinti col poker: oltre i 7 milioni e 200 mila $
Professione: “amichetto” di Phil Hellmuth
Tipo di poker player: sereno, taciturno, calmo, un tessssoro…
Malattie dichiarate: logorrea acuta, incurabile….

Ed eccoci però arrivati a quello che tutti aspettavamo scalpitando: LO SCONTRO!!!

Avendo come obbiettivo comune la serenità del povero Phil, i due ragazzacci qua sopra, bramosi di contendersi il titolo di “ chi riesce a far roteare più a lungo e più intensamente le xxxx al caro vecchio Phil” si sono sfidati in varie occasioni ai tavoli verdi; purtroppo “la fortuna è cieca, ma la sfiga vede bene” e nei video che vi proponiamo notiamo un buon “sedere” da parte di Tony nel riuscire ad eliminare per ben due volte il nostro taciturno Michele ^^

Eccoci in una classica mano, Mike dominato, Tony spavaldo, flop preciso per Mike e bloooooody river che fa esclamare con finezza al buon Tony “ you came in my asss baby” ( purtroppo la traduzione non è disponibile per motivi logistici).

Ma il video chicca di questo Day 3 è sicuramente il torneo più importante per due poker player come i nostri eroi, il “Bad Boys of Poker II” dove il nostro Tony in kimono (agghiacciante: si è registrato un numero elevatissimo di harakiri in Giappone quel giorno) sempre baciato dalla solita sfiga nera ( aaaaaah voglia) scoppia una…..beh dai gustatevelo!!!

Ahinoi, anche la fine di questo Day 3 è arrivata, e con l’amaro in bocca, ci tocca consegnare a Tony G “il braccialetto di spaccaballe ufficiale” di Phil, con tanto di attestato ufficiale e riconoscimento W.S.O.P (almeno così un braccialetto lo vince ogni tanto ^^).

Il “Phil Diary” finisce qui ragazzi! Grazie per averci seguito in queste tre settimane, vi aspettiamo numerosi per la prossima rubrica su un grande campione.
Non vogliamo farci scappare niente, niente spoiler, possiamo solo dirvi che il nostro protagonista sarà di colore, ricco, americano, somigliante a Tiger Woods, sponsorizzato Full Tilt, fortissimo in tutte le varianti di poker conosciute e non ancora inventate, con degli “occhi di ghiaccio”, che le iniziale del nome sono P e I ma non possiamo dirvi chi è! ;-) A martedì prosssimo e ricordate:  AAAAAAAALLLLLLLLLLL IIIIIIIIIIIIIIINNNNNNNNNNNN!!!



Viva la Fiches - Il manuale del Poker Texas Hold'em
 
VivereDiPoker SHOP

Lascia un commento