PokerStars IPT Sanremo – day 2: bolla scoppiata, Di Vilio chipleader

Alberto Di Vilio, chipleader dei 31 rimastiRimangono in 31 a contendersi gli 8 posti al sole del final table al PokerStars IPT Sanremo. Il day 2 ha mandato in scena una pesante scrematura: si partiva infatti con 146 players, mentre i posti previsti a premio erano 56. Alberto Di Vilio è il chipleader, soprattutto grazie a un piatto mostruoso vinto, mentre i protagonisti dei due “day 1″ hanno continuato a macinare chips anche nel day 2:

parliamo di Sergio Castelluccio, Nicola D’Alessio, il francese Haik e Stefano “Delf1n074″ Demontis.

Quest’ultimo parte decisamente alla grande arrivando presto a uno stack che lo proietta tra i chipleaders, e poi trascorre una giornata di saliscendi che comunque lo vedono risultare sempre tra i protagonisti, terminando la giornata con ben mezzo milione in chips. Il sassarese, consolidato e stimato player online, è uno dei candidati forti al tavolo finale che si definirà oggi.

Stefano 'Delf1n074' Demontis, grande IPT finora per lui

Il torneo perde presto alcuni dei suoi potenziali protagonisti: Antonio “HoldemDBoss” Tarantino prosegue nella sua striscia poco fortunata live. Per il pro di PokerStars.it stavolta ci sono due assi a sbarrare la strada verso un raddoppio più che mai necessario. Dopo un torneo vissuto a fassi alterne ma mostrando globalmente un poker di qualità, esce anche Carla Solinas. seguita poco dopo dal fidanzato Daniele Mazzia, mentre si interrompe la striscia positiva di Nicolò Calia: per lui stavolta Sanremo non è magica come Tallinn.

Nicola D’Alessio ha invece tutte le intenzioni di proseguire nel momento magico, ricevendo anche una mano – più gradita che mai – dalla buona sorte: così scoppia KK di un avversario chiudendo scala al rivercon jack e dieci, mentre poco più avanti elimina Giorgia Tabet in un classico cooler, AA vs KK. Queste a molte altre mani gli garantiscono una permanenza costante nei piani alti del chipcount, al pari di un Sergio Castelluccio che accumula chips senza soluzione di continuità.

Alfonso Amendola, stavolta è lui il bubble man

Si avvicina la bolla, e stavolta a pagare è un volto noto ed amato del poker italiano: Alfonso Amendola. Dopo fold generale, JR manda tutto da bottone con 98 per circa 11 big blinds, Iemina dal big blind decide di callare girando JQ. Nessun aiuto per il siculo, che esce in maniera coraggiosa e – soprattutto – sempre con spirito sportivo e sorriso sulle labbra. Grande JR!

Si prosegue dunque con la rotta sui premi che contano, con lo stop previsto al raggiungimento dei 24 players rimasti o al termine dei 9 livelli previsti. Le eliminazioni si susseguono a rotta di collo, ma c’è una mano che risalta per importanza, e per più di una ragione. Parliamo del colpo in cui Alberto Di Vilio, con i suoi 33, elimina Tommaso Briotti. Tutto accade sul flop 3 10 7, dopo che il forte pro di GDPoker aveva rilanciato preflop, chiamato dallo stesso Di Vilio e dal francese Haik. C’è una serie di rilanci fitti, con Toms2Up che le mette tutte dentro, Di Vilio che repusha per isolarsi e Haik che folda la sua top 2 pair, 10 e 7. Briotti ha QQ e, dopo turn e river bianchi, esce dal torneo clamorosamente.

Tommaso Briotti (a destra) si complimenta con il francese Haik, a lungo al tavolo con lui

Mano chiave della giornata e del torneo: per lo spettacolo, perchè viene eliminato uno dei favoriti tecnici al final table e perchè il monster pot proietta Di Vilio a super-chipleader.

Quando suona il gong rimangono infatti in 31:

DI VILIO ALBERTO – ITA – 721500
CASTELLUCCIO SERGIO – ITA – 639000
DEMONTIS STEFANO – ITA – 500000
Sergio Castelluccio, secondo in chipsD’ALESSIO NICOLA – ITA – 474000
PALCHETTI ALBERTO – ITA – 441500
HAIK ERIC – FRA – 409000
CHILLEMI SALVATORE – ITA – 391500
BURATTI ROBERTO – ITA – 370500
POLOCH MARTYAS – RCEC – 333000
ALESI SALVATORE – ITA – 326000
FAILLA ANTONIO – ITA – 321000
TADDIA MATTEO – ITA – 277500
CIPRIANO CHRISTIAN – ITA – 257500
SALEMI GIORGIO – ITA – 216500
DE BLASIO GIUSEPPE – ITA – 196000
GAMBINO ANDREA – ITA – 190000
MENEGHINI GIUSEPPE – ITA – 168000
IEMINA MANLIO – ITA – 166500
CARVIN MICHEL – FRA – 164500
GRECO GIUSEPPE – ITA – 153500
CIPOLLETTA FRANCESCO – ITA – 147500
ZANASI MASSIMILIANO – ITA – 141500
MAGLIANA MARINO – ITA – 139000
BEN MAHMOUD IMED – FRA – 131000
PENNELLI DAVIDE – ITA – 128000
ROY ALAIN – FRA – 124000
VERGONI GIAMMARCO – ITA – 107000
HARMADAS PETER – UNG – 96000
FANG SHIYAN – ITA – 81000
BERT MASSIMO – ITA – 69000
RUSCALLA PIER PAOLO – ITA – 48000

Rotta sul final table ad otto giocatori dunque. Segui la corsa dei 31 al tavolo finale del PokerStars IPT Sanremo ed ai 200.000€ del primo premio, a partire dalle ore 14, sul nostro Blog Live insieme a gux1979, diavolo83 e Tury con i suoi fantastici video!

 



Viva la Fiches - Il manuale del Poker Texas Hold'em
 
VivereDiPoker SHOP

Tags: , , , , , , ,

Lascia un commento