Un'altra ragazza del Grande Fratello entra in un team di Poker. Ciao meritocrazia!

Evitiamo di fare nomi solo per non dare ulteriore pubblicità, ma a noi iniziano a girare un tantino le palle. La meritocrazia in Italia è una parola che sta svanendo sempre più e nel poker online a volte sembra proprio essere stata dimenticata. Perché un’altra tipa X del Grande Fratello è stata SPONSORIZZATA da una nota Poker room italiana….

sponsorizzazioni-poker-room

Cerchiamo di spiegarvi meglio la situazione: essere presi in un team di poker significa, nella peggiore delle ipotesi, avere un numero imprecisato di tornei live ed online PAGATI (spese di trasporto, vitto e alloggio comprese) ed avere una grossa fetta della vincita che varia da accordo ad accordo ma si può arrivare a strappare anche un 100% del premio vinto. In cambio basta esibire per bene il marchio della poker room che “crede in noi al punto da investirci”, garantire interviste, alcuni articoli sul sito ufficiale, e cose del genere.

Nella migliore delle ipotesi le poker room elargiscono anche quote mensili, una sorta di “stipendio” che, anche in questo caso, varia in base all’azienda, giocatore e risultati ottenuti.

Avere uno sponsor è una manna per un giocatore di poker. Non solo significa essere pagati per giocare a poker (il sogno di tutti noi e, siamo certi, di voi che ci state leggendo) ma significa anche che siamo diventanti talmente bravi a giocare che c’è chi “scommette” su di noi e sui nostri risultati.

Fin qua tutto bene…. se non fosse che ora le sponsorizzazioni iniziano ad essere elargite veramente a cazzo! Ci riferiamo all’ennesima ragazza uscita dal Grande Fratello che, senza nemmeno sapere dove va l’apostrofo nella parola “Hold’em” si becca una sponsorizzazione, quindi è PAGATA per giocare a poker! Si sa che “tira più un pel di…. che un carro di buoi”, ma noi continuiamo a pagare il rake ad ogni partita che giochiamo per poi vederlo REGALARE alla prima gnagna uscita da chissà quale reality! Alla faccia di chi ci mette tempo, pazienza, studio e SOLDI per diventare un vero giocatore di Poker.

Noi crediamo ancora in quella parola troppo spesso dimenticata nel nostro paese: MERITOCRAZIA
Dal vocabolario: Meritocrazia = Concezione che fonda ogni forma di promozione sociale esclusivamente sul merito e sulle capacità individuale.

Fortunatamente esistono ancora casi in cui i BRAVI giocatori vengono sponsorizzati, ma per dimostrare (seppur come una goccia nell’oceano) il nostro disappunto eviteremo come la peste tornei et similia organizzati in favore dell’ennesima “patata X” sponsorizzata.
Che il nostro silenzio parli per noi.

Forse siamo solo dei rosiconi, ma vedere tanti bravi giocatori anonimi che ci scrivono chiedendoci consigli e pareri, vedere che ci mettono il cuore oltre che testa e disciplina e sapere che basta la prima sbarbatella uscita dalla TV (che non sa più cosa farsene di lei) che dimostra interesse verso il poker (o i soldi che girano dietro??)…. ci fa incazzare.

Ma questa cosa fa girare le palle solo a noi?



Viva la Fiches - Il manuale del Poker Texas Hold'em
 
VivereDiPoker SHOP

One Response to “ Un'altra ragazza del Grande Fratello entra in un team di Poker. Ciao meritocrazia! ”

  1. boicottiamola Says:
    novembre 16th, 2010 at 16:11

    beh boicottarla mi pare l’idea migliore, sono perfettamente d’accordo, solo dimostrando tutto il nostro disappunto (anche con fischi se è il caso) nei confronti di questa “grande giocatrice” di poker farà capire alla poker room che i suoi soldi conviene li investa in qualcun’altro che noi giocatori di poker siamo un pò più intelligenti dei ca—oni che guardano il grande fratello e sbavano dietro ad ogni volto di cretino che compare in tv

Lascia un commento